NEWS

Carte dei diritti Universali:Ultime settimane per la raccolta delle firme
Prosegue la raccolta delle firme per proposta di legge di iniziativa popolare della la Carta dei diritti universali del lavoro. In attesa della data di chiusura sono ancora numerose le inziative in programma nei luoghi di lavoro e nelle piazze dove sono presenti banchetti e gazebo. Dopo le tappe del 10 settembre Enna, dell’11 settembre a Catania, oggi il pullman dei diritti sarà a Modica (RG); domani a Siracusa. Il 14 settembre è prevista una tappa a Caltanissetta, mentre il 15 e il 16 si passerà per Trapani; il 16 e il 17 a Palermo; il 18 settembre a Cagliari; il 19 settembre a Ogliastra-Nuoro; il 20 settembre a Sassari; il 21 a Oristano Medio Campidano e infine il 22 settembre nel Sulcis.
Anniversari. Domani (13 settembre) a Roma la Cgil ricorda Pio La Torre
In occasione dell’anniversario dell’entrata in vigore della legge 646/1982, che introdusse nel nostro ordinamento il reato di associazione di stampo mafioso, domani la Cgil terrà presso la propria sede nazionale l’iniziativa “A trentaquattro anni dalla legge Rognoni-La Torre“.

Pensioni: Piccinini (Inca) sulle misure distinguere previdenza da assistenza
"Consideriamo molto importante aver messo al centro del confronto tra le parti sociali e governo anche i temi delle pensioni in essere, della estensione della cosiddetta “quattordicesima” ad una platea più ampia di beneficiari e dell’innalzamento della soglia di esenzione fiscale per i pensionati. Parlarne dà un segnale di attenzione alle richieste avanzate dai sindacati dei pensionati nella loro piattaforma".  In un articolo pubblicato su Esperienze (la newsletter di Inca), la presidente del Patronato della Cgil, Morena Piccinini, fa il punto sulle misure messe in campo dal Governo, invitando il governo a fare chiarezza tra gli interventi di natura previdenziale e quelli assistenziali.
Scuole sicure: Flc-Cgil, rincorrere l'emergenza è politica miope<br/>
"Sicurezza delle scuole: una scena già vista che si ripresenta ogni anno a inizio delle attività didattiche". È il monito della Flc-Cgil che sottolinea come "l'edilizia scolastica debba essere una priorità" e che "rincorrere l'emergenza è politica miope".
Referendum: La Cgil invita a votare NO, ma non aderisce a nessun comitato
“La Cgil valuta la modifica costituzionale da una parte un’occasione persa per introdurre quei necessari cambiamenti atti a semplificare, rafforzandole, le istituzioni. E, dall’altra, giudica negativamente quanto disposto da tale modifica perché introduce, senza migliorare la governabilità né il processo democratico, un rischio evidente di concentrazione dei poteri e delle decisioni: dal Parlamento al Governo, dalle Regioni allo Stato centrale. Nel documento conclusivo dell'Assemblea generale, che si è riunita a Roma per due giorni, la Cgil lascia libertà di coscienza, ai propri iscritti, ma come organizzazione non aderirà ad alcun comitato.
Sindacati: Camusso (Cgil), da Governo abbiamo subito ostracismo<br/>

Mario Draghi "dice che tocca ai governi agire per uscire dalla crisi? È vero, le scelte della Bce hanno evitato il peggio, ma è evidente che le politiche di austerità di questa Europa non ci porteranno fuori dalla crisi. E più si continua su questa strada sbagliata, più si rafforzano i nazionalismi e si indebolisce la speranza". Ad affermarlo è Susanna Camusso, segretario generale della Cgil, intervistata da "La Stampa". E, tra il muro contro muro con il premier Renzi, Camusso aggiunge: "È indubbio che noi parti sociali abbiamo subìto un ostracismo pesante".

Lavoro: Anpal, Entro natale i primi assegni di riallocazione
Partiranno entro Natale i primi assegni di ricollocazione per facilitare la ricerca di lavoro per i disoccupati italiani. L'entità del voucher da destinare alle agenzie per l'impiego e simili, a patto che 'ricollochino', potrebbe arrivare fino a 5mila euro. Ma stop a discrezionalità e raccomandazioni per fissare tale ammontare: adesso a stabilire il bouns sarà un algoritmo 'intelligente'. A erogarli sarà l'Anpal, presieduta dal giuslavorista Maurizio Del Conte, che all'Adnkronos annuncia l'avvio della fase sperimentale entro natale, che durerà fino a quando il sistema non entrerà a regime.

 

 
banner2